Legge Ordinaria n. 112 del 19/03/1955 (Pubblicata nella G.U. del 30 marzo 1955)
Disposizioni a favore del personale dello Stato e degli Enti locali in servizio nel territorio di Trieste; assegnazione di due miliardi al Commissario generale del territorio anzidetto per provvedimenti di emergenza; autorizzazione della spesa di 700 milioni per l'Università di Trieste e conversione di alcuni mutui concessi dal Governo militare alleato.
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.
      (Indennita' ai dipendenti dello Stato e degli Enti locali
               in servizio nel territorio di Trieste)

  E'   autorizzata   la   spesa   di  un  miliardo  di  lire  per  la
corresponsione  una  tantum  al personale dello Stato ed al personale
degli  Enti  locali  in servizio da almeno tre mesi al 5 ottobre 1954
negli   Uffici   del   territorio   di   Trieste,   di  un'indennita'
straordinaria pari, rispettivamente, a sei mensilita' dell'indennita'
di  emergenza  spettante  fino  all'entrata  in vigore della presente
legge  ed  a  due mensilita' della complessiva retribuzione spettante
alla stessa data.
  L'indennita'   spettante   al   personale   degli  Enti  locali  e'
corrisposta  da  questi ultimi con facolta' di chiede ne il rimborso:
allo Stato.
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)