Legge Ordinaria n. 83 del 27/02/1955 (Pubblicata nella G.U. del 23 marzo 1955)
Compenso per le notifiche degli atti dell'Amministrazione finanziaria relativi all'accertamento ed alla liquidazione delle imposte dirette e delle tasse ed imposte indirette sugli affari.
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  Il  compenso  di  cui al decreto legislativo 20 marzo 1948, n. 369,
dovuto  ai messi notificatori, ai messi comunali ed agli agenti degli
uffici  finanziari provinciali per la notificazione di qualsiasi atto
dell'Amministrazione  finanziaria,  relativo all'accertamento ed alla
liquidazione delle imposte dirette e delle tasse ed imposte indirette
sugli  affari,  e'  fissato in lire 25 quando la notifica e' eseguita
nei  Comuni  con  popolazione fino a centomila abitanti ed in lire 50
negli altri casi.
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)