Legge Ordinaria n. 229 del 25/05/1978 (Pubblicata nella G.U. del 6 giugno 1978 n. 155)
Concessione di contributi straordinari a favore dell'Ente autonomo per l'acquedotto pugliese e dell'Ente acquedotti siciliani per il ripianamento dei disavanzi di bilancio.
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  E'  concesso  a favore dell'Ente autonomo per l'acquedotto pugliese
un   contributo   straordinario   di   lire  20.500  milioni  per  il
ripianamento  dei  disavanzi  del  proprio  bilancio alla data del 31
dicembre  1976, comprese le passivita' derivanti dalla gestione degli
acquedotti lucani.
  Detta  somma  sara'  iscritta nello stato di previsione della spesa
del  Ministero  dei  lavori pubblici in ragione di lire 4.000 milioni
per  l'anno  finanziario  1977,  di  lire  7.500  milioni  per l'anno
finanziario 1978 e di lire 9.000 milioni per l'anno finanziario 1979.
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)