Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps



Legge Ordinaria n. 653 del 24/12/1979 (Pubblicata nella G.U. del 29 dicembre 1979 n. 352)
Sistemazione del personale dell'Ufficio per l'accertamento e la notifica degli sconti farmaceutici (UANSF).
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  Il  personale assunto dall'Ufficio per l'accertamento e la notifica
degli sconti farmaceutici anteriormente al 1 giugno 1977 con rapporto
di   lavoro   a   tempo  indeterminato  e'  immesso  in  servizio  in
soprannumero  previa  risoluzione  ad  ogni  effetto  del  precedente
rapporto:
    a)  presso  le casse mutue provinciali di malattia di Trento e di
Bolzano,  se  in servizio nell'ambito delle rispettive circoscrizioni
territoriali delle casse predette;
    b)  presso  l'Istituto  nazionale  per  l'assicurazione contro le
malattie,   se   in  servizio  nell'ambito  del  restante  territorio
nazionale.
  L'immissione in servizio e' disposta con rapporto di impiego non di
ruolo  a  tempo  indeterminato  previo  accertamento del possesso dei
requisiti  prescritti  per  l'assunzione  nel pubblico impiego, fatta
eccezione per il limite di eta'.
  Il  personale  sara'  collocato nella posizione corrispondente alle
qualifiche  previste  dalla  legge  20  marzo  1975  n.  70,  secondo
l'allegata  tabella di equiparazione subordinatamente al possesso del
prescritto  titolo  di  studio  Per  il  personale  amministrativo e'
sufficiente   il   titolo   di  studio  richiesto  per  la  qualifica
immediatamente inferiore.
  Al  predetto  personale  e'  attribuito  il  trattamento  economico
iniziale   previsto   per   il   personale  di  ruolo  con  qualifica
corrispondente.
  L'eventuale   differenza   tra  la  retribuzione  percepite  presso
l'Ufficio  per l'accertamento e la notifica degli sconti farmaceutici
e  quella  spettante ai sensi del precedente comma e' attribuita agli
interessati come assegno personale riassorbibile con i futuri aumenti
retributivi a qualsiasi titolo spettanti.
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)