Legge Ordinaria n. 116 del 14/04/1983 (Pubblicata nella G.U. del 14 aprile 1983 n. 102)
Norme per il rinvio delle elezioni dei consigli provinciali e dei consigli comunali della primavera 1983 e per l'abbinamento delle elezioni regionali, provinciali e comunali nelle regioni Friuli-Venezia Giulia, Sardegna e Valle d'Aosta.
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  Le  elezioni  per  la  rinnovazione  dei consigli provinciali e dei
consigli comunali delle regioni Friuli-Venezia Giulia e Valle d'Aosta
possono  aver  luogo  nella stessa domenica in cui vengono indette le
elezioni per il rinnovo dei rispettivi consigli regionali.
  A tali fini la data per lo svolgimento delle elezioni provinciali e
comunali puo' essere fissata, con le modalita' previste dall'articolo
2 della legge 3 gennaio 1978, n. 3, e d'intesa con i presidenti delle
giunte  regionali  interessate,  anche  in una domenica successiva al
periodo 15 aprile-15 giugno.
  Le  disposizioni  di  cui ai precedenti commi si applicano anche in
caso  di  abbinamento  delle  elezioni  dei  consigli  provinciali  e
comunali della Sardegna con quelle per il rinnovo del consiglio della
predetta regione.
  Per  il  contemporaneo svolgimento delle consultazioni previste nei
precedenti   commi   si   applicano  le  disposizioni  contenute  nel
decreto-legge  15  marzo  1978,  n.  54,  convertito  in  legge,  con
modificazioni, dalla legge 5 maggio 1978, n. 156.
  Le  elezioni  dei  consigli provinciali e dei consigli comunali che
dovrebbero aver luogo in una domenica compresa tra il 15 aprile ed il
15  giugno  1983  sono  rinviate alla stessa domenica in cui verranno
indette  le  elezioni  per  il  rinnovo  del  consiglio regionale del
Friuli-Venezia Giulia e della Valle d'Aosta.
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)