Novità del sito: Mappe antiche



Legge Ordinaria n. 387 del 30/07/1985 (Pubblicata nella G. U del 31 luglio 1985 n. 179)
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 maggio 1985, n. 215, recante differimento di termini in materia di riduzione della capacita' produttiva nel settore siderurgico.
    La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno 
approvato; 
 
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
                              PROMULGA 
 
la seguente legge: 
                           Articolo unico 
 
  Il decreto-legge 31 maggio 1985, n. 215,  recante  differimento  di
termini in  materia  di  riduzione  della  capacita'  produttiva  nel
settore  siderurgico,  e'  convertito  in  legge  con   le   seguenti
modificazioni: 
    Dopo l'articolo 1, e' aggiunto il seguente: 
    "Art. 1-bis. - Il Fondo per  la  razionalizzazione  aziendale  ed
interaziendale degli impianti  siderurgici  di  cui  all'articolo  20
della legge 17 febbraio 1982, n.  46,  e'  incrementato  di  lire  75
miliardi per le finalita' di cui all'articolo 4 della legge 31 maggio
1984, n. 193. 
    All'onere relativo si provvede con corrispondente  riduzione  del
capitolo 7546 dello stato di previsione  della  spesa  del  Ministero
dell'industria, del commercio e  dell'artigianato  per  l'anno  1985,
all'uopo intendendosi corrispondentemente ridotta l'autorizzazione di
spesa di cui all'articolo 29, punto I), lettera b),  della  legge  12
agosto 1977, n.  675.  Il  Ministro  del  tesoro  e'  autorizzato  ad
apportare,  con  proprio  decreti,  le   necessarie   variazioni   di
bilancio". 
 
  La presente legge, munita del sigillo dello  Stato,  sara'  inserta
nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato. 
 
  Data a Roma, addi' 30 luglio 1985 
 
                               COSSIGA 
 
                                  CRAXI, Presidente del Consiglio 
                                  dei Ministri 
                                  ALTISSIMO, Ministro 
                                  dell'industria, del commercio 
                                  e dell'artigianato 
 
Visto, il Guardasigilli: MARTINAZZOLI 
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)