Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps



Legge Ordinaria n. 382 del 27/11/1991 Pubblicata nella G.U. del 4 dicembre 1991, n. 284
Partecipazione dell'Italia all'aumento generale del capitale della Banca di sviluppo dei Caraibi.
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                              PROMULGA
la seguente legge:
                               Art. 1.
  1.   E'   autorizzata  la  partecipazione  dell'Italia  all'aumento
generale del capitale della Banca  di  sviluppo  dei  Caraibi,  della
quale l'Italia fa parte in virtu' della legge 17 maggio 1988, n. 198.
  2. La quota dell'Italia per la sottoscrizione di tale aumento e' di
2.075  azioni,  delle  quali  si  pagheranno  effettivamente solo 415
azioni, per un corrispettivo di dollari USA correnti 2.503.172,10, da
versare in cinque rate uguali annuali a partire dal 1991. Le restanti
1.660 azioni faranno parte del capitale a richiesta  della  Banca  di
sviluppo dei Caraibi.
 
          AVVERTENZA:
             Il  testo  della nota qui pubblicato e' stato redatto ai
          sensi dell'art. 10, comma 3, del testo unico approvato  con
          decreto  del  Presidente della Repubblica 28 dicembre 1985,
          n. 1092, al  solo  fine  di  facilitare  la  lettura  della
          disposizione  di  legge  alla  quale e' operato il rinvio e
          della quale restano invariati il valore e l'efficacia.
          Nota all'art. 1:
             - La  legge  n.  198/1988  reca:  "Adesione  dell'Italia
          all'accordo istitutivo della Banca di sviluppo dei Caraibi,
          adottato  a  Kingston,  Giamaica,  il  18  ottobre  1969, e
          successivi emendamenti e risoluzioni, e loro esecuzione".

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)