Leggi d'Italia

(Fonte opendata: Camera dei Deputati)

1947    1948    1949    1950    1951    1952    1953    1954    1955    1956    1957    1958    1959    1960    1961    1962    1963    1964    1965    1966    1967    1968    1969    1970    1971    1972    1973    1974    1975    1976    1977    1978    1979    1980    1981    1982    1983    1984    1985    1986    1987    1988    1989    1990    1991    1992    1993    1994    1995    1996    1997    1998    1999    2000    2001    2002    2003    2004    2005    2006    2007    2008    2009    2010    2011    2012    2013    2014    2015    2016    2017    2018   

Legge Ordinaria n. 229 del 13/07/1993 Pubblicata nella G.U. del 17 luglio 1993, n. 166
Modifica dell'articolo 3 della legge 3 marzo 1951, n. 193, recante norme relative al servizio del Portafoglio dello Stato.
  La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno 
approvato; 
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
                              PROMULGA 
                         la seguente legge: 
                               Art. 1 
 
  1. Il limite di cui all'articolo 3,  primo  comma,  della  legge  3
marzo 1951, n. 193, modificato dalla legge 6 agosto 1966, n. 639,  e'
elevato a lire centomila. 
 
          AVVERTENZA:
          Il  testo  della  nota  qui  pubblicato e' stato redatto ai
          sensi   dell'art.  10,  comma  2,  del  testo  unico  delle
          disposizioni     sulla     promulgazione    delle    leggi,
          sull'emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica
          e  sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana,
          approvato  con  D.P.R.  28  dicembre 1985, n. 1092, al solo
          fine  di  facilitare la lettura della disposizione di legge
          modificata  e  della  quale  restano  invariati il valore e
          l'efficacia.

          Nota al titolo e all'art. 1:
             - Il testo dell'art. 3 della legge  n.  193/1951  (Norme
          relative  al servizio del Portafoglio dello Stato), come da
          ultimo  modificato  dalla  legge  qui  pubblicata,  e'   il
          seguente:
             "Art.  3.  Le  differenze a debito o a credito di cui al
          precedente art. 2 per importi sino a lire  100.000  saranno
          imputate  a  perdita  e  profitti  di  Portafoglio ai sensi
          dell'art. 544  del  regolamento  di  contabilita'  generale
          dello Stato.
             Saranno  portate  altresi'  a profitti per il successivo
          versamento al bilancio di entrata dello Stato le  eventuali
          sopravvivenze  attive  dovute  a variazioni di cambio sulle
          valute".

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it