Leggi d'Italia

(Fonte opendata: Camera dei Deputati)

1947    1948    1949    1950    1951    1952    1953    1954    1955    1956    1957    1958    1959    1960    1961    1962    1963    1964    1965    1966    1967    1968    1969    1970    1971    1972    1973    1974    1975    1976    1977    1978    1979    1980    1981    1982    1983    1984    1985    1986    1987    1988    1989    1990    1991    1992    1993    1994    1995    1996    1997    1998    1999    2000    2001    2002    2003    2004    2005    2006    2007    2008    2009    2010    2011    2012    2013    2014    2015    2016    2017    2018   

Legge Ordinaria n. 75 del 24/03/1993 Pubblicata nella G.U. del 24 marzo 1993, n. 69
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 gennaio 1993, n. 16, recante disposizioni in materia di imposte sui redditi, sui trasferimenti di immobili di civile abitazione, di termini per la definizione agevolata delle situazioni e pendenze tributarie, per la soppressione della ritenuta sugli interessi, premi ed altri frutti derivanti da depositi e conti correnti interbancari, nonche' altre disposizioni tributarie.
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                              PROMULGA
la seguente legge:
                               Art. 1.
  1. Il decreto-legge 23 gennaio 1993, n. 16, recante disposizioni in
materia  di  imposte  sui  redditi,  sui trasferimenti di immobili di
civile abitazione, di termini  per  la  definizione  agevolata  delle
situazioni  e pendenze tributarie, per la soppressione della ritenuta
sugli interessi, premi ed altri frutti derivanti da depositi e  conti
correnti  interbancari,  nonche'  altre  disposizioni  tributarie, e'
convertito in legge con le modificazioni riportate in  allegato  alla
presente legge.
  2.  Restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e sono fatti
salvi gli effetti prodottisi ed i rapporti giuridici sorti sulla base
dei decreti-legge 28 febbraio 1992, n. 174, 27 aprile 1992,  n.  269,
19  giugno  1992,  n.  316,  e  25  giugno  1992,  n. 319; restano in
particolare  validi  ed  efficaci  a  tutti  gli  effetti,   compreso
l'obbligo   di   effettuare  gli  ulteriori  versamenti  rateali,  le
dichiarazioni e le istanze presentate, nonche' i versamenti  eseguiti
entro  i termini indicati nel predetto decreto-legge n. 319 del 1992;
dal termine previsto dal comma 1 dell'articolo 2 del medesimo decreto
decorre quello per la vidimazione dell'inventario di cui all'articolo
2217, terzo comma, del codice civile e all'articolo  15  del  decreto
del  Presidente  della  Repubblica  29 settembre 1973, n.   600, come
modificati dall'articolo 8, commi 2 e  4,  della  legge  30  dicembre
1991,  n.  413.  Restano  altresi'  validi gli atti e i provvedimenti
adottati e sono fatti salvi gli  effetti  prodottisi  ed  i  rapporti
giuridici sorti sulla base del decreto-legge 1› febbraio 1992, n. 47,
nonche'  dei  decreti-legge 26 marzo 1992, n. 244, 26 maggio 1992, n.
298, 24 luglio 1992, n. 348,  24  settembre  1992,  n.    388,  e  24
novembre  1992,  n.  455,  anche  ai  fini dei successivi adempimenti
concernenti le dichiarazioni  annuali  ed  i  relativi  controlli,  e
dell'articolo  5  dei decreti-legge 21 gennaio 1992, n.  14, 20 marzo
1992, n. 237, e 20 maggio 1992, n. 293, nonche' del decreto-legge  27
novembre  1992, n. 462, recante disposizioni urgenti e necessarie per
assicurare il funzionamento del servizio di distribuzione dei  generi
di  monopolio.  Restano validi gli atti ed i provvedimenti adottati e
sono fatti salvi gli effetti prodottisi ed i rapporti giuridici sorti
sulla base delle disposizioni recate  dall'articolo  7  del  decreto-
legge   23  gennaio  1993,  n.  16;  i  predetti  rapporti  giuridici
conservano  validita'  ed  hanno  efficacia  anche  ai   fini   degli
adempimenti da essi previsti e delle obbligazioni assunte.
                                 ____________
          AVVERTENZA:
             Il  decreto-legge  23  gennaio  1993,  n.  16,  e' stato
          pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - serie generale  -  n.
          18 del 23 gennaio 1993.
             A  norma  dell'art.  15,  comma 5, della legge 23 agosto
          1988, n.   400  (Disciplina  dell'attivita'  di  Governo  e
          ordinamento  della  Presidenza del Consiglio dei Ministri),
          le modifiche apportate dalla presente legge di  conversione
          hanno  efficacia  dal  giorno successivo a quello della sua
          pubblicazione.
             Il testo del decreto-legge coordinato con  la  legge  di
          conversione  sara' pubblicato in supplemento ordinario alla
          Gazzetta Ufficiale del giorno 30 aprile 1993.
                                 ____________
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it