Legge Ordinaria n. 381 del 16/07/1996 G.U. n. 169 del 20 Luglio 1996
Conversione in legge del decreto-legge 17 maggio 1996, n. 278, concernente contributi dell' Italia a banche, fondi ed organismi internazionali
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                              PROMULGA
la seguente legge:
                               Art. 1.
  1. E' convertito in legge il decreto-legge 17 maggio 1996, n.  278,
concernente  contributi  dell'Italia  a  banche,  fondi  ed organismi
internazionali.
  2. Restano validi gli atti ed i provvedimenti adottati e sono fatti
salvi gli effetti prodottisi ed i rapporti giuridici sorti sulla base
del decreto-legge 20 marzo 1996, n. 145.
  La presente legge, munita del sigillo dello Stato,  sara'  inserita
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.
   Data a Roma, addi' 16 luglio 1996
                              SCALFARO
                                  PRODI, Presidente del Consiglio dei
                                  Ministri
                                  CIAMPI, Ministro del tesoro
Visto, il Guardasigilli: FLICK
          AVVERTENZA:
             Il decreto-legge  17  maggio  1996,  n.  278,  e'  stato
          pubblicato  nella  Gazzetta Ufficiale - serie generale - n.
          117 del 21 maggio 1996.
             Non si procedera' alla  ripubblicazione  del  testo  del
          decreto-legge  sopracitato in quanto in detto decreto-legge
          (convertito,   senza   modificazioni,   dalla   legge   qui
          pubblicata)   non  sono  citate  norme  che  richiedono  la
          compilazione di note esplicative.
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)